Dr. Raffaele D'Errico                                                                             medico-chirurgo specialista in pediatria

gemelli
 

IL NEONATO E IL LATTANTE


I fratelli gemelli

 
 

 Ci sono due tipi di gemelli: monozigoti o identici e dizigoti o fraterni o non identici 


I gemelli monozigoti si sviluppano da una singola cellula-uovo, fecondata da un solo spermatozoo, che si divide in due nelle prime due settimane di sviluppo dell'embrione. Il risultato è che si sviluppano due bambini con patrimonio genetico identico.

I gemelli dizigoti si sviluppano da due cellule uovo, rilasciate in una sola ovulazione, che sono fecondate da due diversi spermatozoi. Queste uova fecondate si impiantano poi indipendentemente nell'utero. I gemelli dizigoti condividono lo stesso tipo di relazione genetica che esiste tra "comuni" fratelli, da qui il termine di gemelli "fraterni".

 

 Frequenza delle nascite gemellari 


La frequenza delle gravidanze gemellari monozigotiche è pressoché costante in tutte le popolazioni. Sappiamo invece che il tasso di gemellarità dizigote è più alto tra quelle africane e più basso tra quelle asiatiche, mentre le popolazioni caucasiche (a cui appartengono gli europei) stanno nel mezzo. Ciò suggerisce un carattere ereditario per questo tipo di gemellarità, sebbene il meccanismo che la determina sia per molti versi ancora sconosciuto.

In Italia, circa una gravidanza su 94 è gemellare, e di queste, circa un terzo si rivela di tipo monozigote. La frequenza di gravidanze trigemine o quadrigemine è invece molto più rara: se l'incidenza della gravidanza gemellare è di 1:94, quella trigemina è di 1:3000 circa e quelle di ordine superiore addirittura di 1:23000 circa (dati ISTAT 1991-1996).

 

Tratto dal sito dell'Istituto Superiore di Sanità


 

 PER SAPERNE DI PIU'...

Pochi conoscono l'importanza che hanno oggi i gemelli nella ricerca scientifica: il confronto tra coppie di gemelli identici (monozigoti) e fraterni (dizigoti) permette infatti di stabilire il ruolo che i fattori ereditari, le abitudini di vita e l'ambiente giocano nel determinare lo stato di salute. E' per questo motivo che - promosso dall'Istituto Superiore di Sanità - nasce un progetto di ricerca volto a scoprire le cause, ereditarie e ambientali, delle principali malattie autoimmuni e delle patologie legate all'invecchiamento. Un registro di popolazione costituito da coppie di gemelli italiani che vogliono partecipare a ricerche di carattere medico e scientifico finalizzate al miglioramento della salute di tutta la popolazione...


Dal sito della famosa Associazione dedicata all'allattamento materno La Leche League, testimonianze e informazioni per allattare contemporaneamente anche più di un figlio...


 

 
Le informazioni contenute in questa pagina non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio o indicazione riportata.